saer-foto-gruppoSAER ELETTROPOMPE S.p.A., venne fondata da Carlo Favella nel1951 a Guastalla, Reggio Emilia, dove tuttora produce l’intera gamma.
Il fondatore, da operaio responsabile alle rettifiche in una nota azienda reggiana negli anni ‘50, grazie alla sua passione per la meccanica e al genio imprenditoriale, riesce a realizzare una produzione di pompe domestiche e per agricoltura. Lo stesso colore verde, caratteristico delle pompe SAER, venne scelto come rimando al settore agricolo, che dopo la seconda guerra mondiale era in forte evoluzione in Emilia, la regione dove ha sede SAER.

 

 

Intuendo l’elevafiera-tripolito potenziale dei mercati esteri e la richiesta sempre più crescente di prodotti affidabili, negli anni ‘70 l’azienda si affaccia all’export, concentrandosi inizialmente verso i mercati nord africani e medio orientali, dove tutt’ora SAER è tra i primi del settore. SAER quindi inaugura la presenza sullo scenario mondiale partecipando a fiere internazionali e di settore, organizzando seminari e training che portano alla diffusione del prodotto e all’aumento di importanza del marchio che diventa sinonimo di qualità e made in Italy.

 

instalaltionNegli anni ’80 SAER è ormai un brand presente su scala mondiale, non solo in Europa, Africa o Medio Oriente ma anche Sud America, Asia e Oceania con una gamma importante sia per quanto riguarda applicazioni di superficie (elettropompe per uso residenziale, gruppi di pressione, elettropompe monoblocco ed end suction) che sommerse (pompe e motori sommersi).

Negli anni ’90 a causa degli effetti della globalizzazione, sul mercato iniziarono ad apparire i primi prodotti low cost provenienti da mercati dell’est, o anche ribrandizzati.

Pertanto SAER, da sempre fedele al made in Italy e caratterizzata da una mission che prevede l’offerta di prodotti con uno standard qualitativamente elevato, avvia un processo di trasformazione, investendo sempre di più in settori dove l’eccellenza del prodotto è alla base delle richieste.

 

storia

 

Inizia quindi una politica di espansione dell’intera gamma commerciale, atta a coprire diverse tipologie di applicazione.
L’offerta quindi include la gamma già citata, ora disponibilie in diverse metallurgie (quindi non solo ghisa ma anche acciaio inox 316, bronzo, acciaio al carbonio, DUPLEX ecc) ma anche nuove tipologie di pompe, per coprire tutte le esigenze legate al pompaggio di acque chiare.

Nascono così, intorno agli anni 2000 si realizzano le pompe ad alta pressione, pompe per grosse portate (split casinig) e vengono rivisti anche i modelli obsoleti per poter dare un servizio sempre piu’ efficiente e completo.

 

fila-pompe-alta

 

Nell’ultimo decennio le parole chiave dell’azienda sono divenute:

  • flessibilità: SAER infatti riesce a fornire prodotti su misura secondo le esigenze del cliente, dando come standard anche ciò che per altri non lo è;
  • efficienza: sia in termini di prestazione che di consegna: infatti, grazie alla produzione interamente italiana, i clienti sanno che possono contare su tempi di consegna inferiori rispetto alla media;
  • innovazione: proponendo una gamma sempre in divenire, conforme agli standard internazionali e fedele al Made in Italy;
  • versatilità: le molteplici configurazioni e le tipologie di materiali disponibili fanno di SAER il referente ideale per differenti applicazioni (non solo agricoltura ma anche O&G, civile, industriale, minerario, RO, anti incendio).

Oggi SAER produce oltre 700 tipologie di pompe differenti e dispone di quattro impianti produttivi tutti nella zona di Reggio Emilia:

  • sede principale dove sono presenti i nostri uffici di R&D, controllo qualità, lavorazione materie prime, assemblaggio, sala prove;
  • centro tecnologico, dove oltre a comprendere una mostra permanente dei prodotti SAER ed un’ area dedicata al training, ha un sito produttivo per componenti delle pompe e motori SAER;
  • motori sommersi con capacità produttiva, tra motori di superficie e motori sommersi di oltre 100 pezzi al giorno. Nello stabilimento è presente anche la seconda sala prove per testare macchine fino a 5000 m³/h.
  • pompe per grosse portate/prevalenze: dove vengono lavorate e controllate le macchine più grosse presenti nel catalogo SAER. (foto saer sede principale+saer motori sommersi).

 

 

Alti standard qualitativi, produzione totalmente automatizzata, know how, efficienza e tempi di consegna ridotti fanno di SAER un partner ideale per ogni esigenza nel pompaggio acque.

saer-timeline